Bratislava: una capitale da scoprire

di Dalila Giglio

Avete presente quella strana sensazione che vi assale quando, ripensando a posteriori a un luogo recentemente visitato e decretato a vostro insindacabile giudizio sprovvisto di attrazioni particolarmente interessanti e significative, vi accorgete che, in realtà, quel posto vi è piaciuto al punto da avvertirne quasi la mancanza?

Ecco, questo è esattamente quello che ho provato nei giorni immediatamente successivi al ritorno dal mio breve soggiorno nella capitale slovacca.

Se dovessi simpaticamente riassumervela, vi direi che Bratislava è la città delle parole che finiscono con sky, delle cheesecake (ne sono ghiotti!), dei cimiteri che sono dei parchi pubblici, delle statue stravaganti, dei LIDL (sono ovunque), di quel poco che resta del comunismo, della gente che entra ed esce dagli esercizi commerciali senza mai salutare, di uno strano dolce, ripieno, a forma di corno e delle radio che trasmettono rock anziché trap e reggaeton.

Ma devo seriamente raccontarvela e, dunque, comincio con lo sfatare il mito, alimentato dalla Rete, che Bratislava sia una piccola Praga o un incrocio tra Praga, Vienna e Budapest: di certo presenta qualche assonanza con queste città, alle quali è in qualche modo legata, ma, per sua fortuna, gode di una sua unicità che la differenzia da esse.

Per visitarla è più che sufficiente un weekend, poiché, salvo il Castello, obiettivamente non vi sono attrazioni culturali di rilievo; la sua crescente fortuna turistica è, in grossa parte, riconducibile alla vicinanza logistica con Vienna, raggiungibile in un’ora e mezza di bus o di treno, e con il confine ungherese.

La zona più bella, moderna e vivace della città, è rappresentata dal centro storico, ricco di palazzi, musei e locali accoglienti: a proposito di questi ultimi, vi consiglio di fare una sosta “dolce” da Mondieu, una sorta di bistrot nel quale è possibile gustare cheesecake, crepes dolci e salate e torte di ogni tipo. L’offerta gastronomica è varia e spazia dai ristoranti tipici, dove assaporare i piatti tradizionali della cucina slovacca, come il famoso Slovak Pub, a quelli che propongono cucina internazionale, passando per i fast food e le pizzerie italiane (superlativa l’italianissima pizza di Basilicò). La birra scorre a fiumi e la si può bere un po’ ovunque a prezzi piuttosto convenienti; uno dei posti più caratteristici in cui sorseggiarla, avvolti in un’atmosfera originale e piacevole, è rappresentato dal Bukowski bar, nelle vicinanze del quale si trova il pittoresco mercato vecchio, un altro luogo da visitare.

Camminando non si può fare a meno d’imbattersi nell’Uomo che esce dal tombino, una delle tante stravaganti statue che animano la capitale slovacca e di fare una sosta in piazza Hviezdoslav, ove ammirare il Teatro Nazionale dell’Opera, e acquistare dei caratteristici souvenirs nelle bancarelle che la popolano.

D’obbligo le tappe al Castello, simbolo della città, dal quale è possibile godere del panorama della città vecchia e del Danubio dall’alto, situato in zona centrale e raggiungibile con una breve passeggiata a piedi, e il Palazzo Presidenziale, residenza ufficiale del Presidente della Repubblica.

Un po’ fuori dal centro ma assolutamente da vedere, è la Chiesa di Sant’Elisabetta, meglio conosciuta come la Chiesa Blu, un gioiellino di art nouveau che non potrà lasciarvi indifferenti per sua anomala bellezza.

Imperdibile, infine, è la cosiddetta “via dello shopping”, ovvero via Obchodna, che è quanto di più lontano si possa lontanamente immaginare da una via commerciale moderna e quanto di più vicino all’essenza di Bratislava, che è quella di una piccola città che racchiude in sé il nuovo e il vecchio, il passato e il presente, ciò che a volte dimentichiamo di essere stati e ciò che speriamo di poter essere.

Non esattamente un posto da sogno, se vogliamo, ma un luogo gradevole non ancora preso d’assalto dal turismo di massa nel quale trascorrere una vacanza all’insegna della tranquillità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...