Cercasi fenomeni

Federico Chiesa: sarà un vero fuoriclasse?

di Giuseppe Lupoli

Cristiano Ronaldo e Messi, i due fuoriclasse che hanno dominato il calcio mondiale dell’ultimo decennio (abbondante) stanno vivendo l’ultima parte della loro carriera.

L’attaccante della Juventus – ormai a 34 primavere – e la bandiera del Barcellona, quasi trentaduenne, hanno la parte più lunga della loro storia sportiva alle spalle, rispetto a quella che si prospetta loro all’orizzonte. Questi due grandi giocatori, contornati da altri grandi nomi, come Iniesta, Modric ed un ex calciatore come Pirlo, hanno fatto sognare i calciofili di tutte le latitudini, per molte stagioni, ma la loro epoca sta passando.

Chi “illuminerà” con le proprie giocate gli stadi più importanti nelle prossime annate?

Difficile rispondere: giocatori più giovani di grandi prospettive ce ne sono diversi, ma è la costanza di prestazioni che fa diventare un ottimo giocatore un campione ricordato per molto tempo.

In Italia, Federico Chiesa sembra essere colui che potrà lasciare un segno importante sia con i club che con la Nazionale.

All’estero, Mbappé, giovanissimo campione del Mondo con la Francia, deve consacrarsi definitivamente con il Paris Saint Germain.

Parlando di giocatori con qualche anno in più, non si possono dimenticare tra diversi altri nomi: Pogba, anch’egli transalpino che, fino a poche stagioni fa, sembrava poter diventare uno dei centrocampisti più forti della sua generazione, ma che pare essersi un po’ perso nel suo percorso di crescita con il Manchester United, il belga Hazard, appena arrivato al Real Madrid, dovrà risollevare una squadra ai minimi termini ed, infine, il brasiliano Neymar che sembrava fare parte di quei giocatori che danno l’impressione di giocare solo per se stessi e, che nonostante il talento, nel giro di qualche stagione si perdono e non riescono ad imporsi definitivamente.

Senza dimenticare giocatori in ruoli difensivi – come l’olandese De Ligt – che dà l’impressione di essere destinato ad una grandissima carriera.

A certi livelli, le pressioni sono sempre fortissime, figuriamoci per ragazzi che approdano al grande calcio dopo due “mostri” come Cristiano Ronaldo e Messi…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...