“Peones” alla ribalta

di Giuseppe Lupoli

Se pensiamo alla Serie A di oggi, i nomi che vengono subito in mente sono Cristiano Ronaldo, Belotti, Immobile od Insigne, mentre, per gli anni Novanta, è arduo non ricordare atleti come Baggio, Crespo, Signori od Inzaghi. E’ molto difficile che, così d’acchito si pensi ad un oscuro terzino oppure ad un semi sconosciuto mediano. Gli uomini da copertina sono quasi sempre coloro che ricoprono ruoli d’attacco, in tutte le epoche calcistiche.
Il nostro attuale Campionato di massima serie pero’ non ha più tanti nomi di grandissimi come invece era in passato e forse, anche per questo motivo si stanno facendo notare, per le loro buone prestazioni, dei giocatori che per ruolo e carriera non sarebbero stati un tempo messi in evidenza dall’informazione; mestieranti del pallone che iniziano ad essere conosciuti ed apprezzati non solo dagli addetti ai lavori.


Benassi, Biraghi, Biraschi ed Izzo, nomi che non fanno brillare gli occhi come quelli di grandi campioni, che corrono in zone oscure del campo, ma iniziano ad essere delle realtà importanti del calcio del nostro Paese e che, negli ultimi mesi, hanno avuto una crescita esponenziale nelle prestazioni. Questi calciatori italiani potrebbero diventare anche dei “papabili” per la nuova era della Nazionale targata Roberto Mancini.
Per troppi anni, il sistema mediatico è andato dietro al fenomeno, mediatico e non solo calcistico, di turno; basti pensare alla quasi decennale telenovela riguardante Mario Balotelli.


In questo caso, invece, si parla di giocatori che pensano a giocare e basta. La sostanza viene prima dei social network ed degli atteggiamenti da divo.
Sembra un bel cambio di atteggiamento: iniziano ad essere notate non solo le creste ed i tatuaggi ma anche scatti e contrasti…finalmente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...