La neve travolge Austria e Germania

Veicoli militare in azione nel sud della Germania

Alcune zone di Germania e Austria rimangono in allerta dopo la neve estrema nelle regioni alpine, dove 12 persone sono morte in incidenti legati alle condizioni meteorologiche.

Un bambino tedesco di nove anni è stato l’ultima vittima delle condizioni meteorologiche estreme, che hanno portato i residenti a barricarsi in casa e gli automobilisti intrappolati per ore a temperature gelide.

Il ragazzo è stato ucciso da un albero caduto a Aying, vicino a Monaco, giovedì pomeriggio, ha riferito la polizia.

Due sciatori tedeschi sono stati uccisi dalle valanghe nelle Alpi austriache nel fine settimana. Gli altri sono morti in incidenti stradali o dopo essere stati colpiti dalla caduta di alberi.

Truppe tedesche e austriache sono state schierate per aiutare i residenti intrappolati dalla neve. Circa 300 soldati tedeschi sono stati dispiegati venerdì mentre tre distretti bavaresi hanno dichiarato lo stato di emergenza.

Le truppe hanno aiutato i servizi di emergenza a lavorare 24 ore su 24 per rimuovere la neve dai tetti degli edifici che rischiano di spaccarsi sotto il peso della neve.

Le scuole sono rimaste chiuse e i servizi ferroviari sono rimasti bloccati in alcune parti della Baviera meridionale e orientale, mentre i lavoratori hanno lottato per ripulire le tracce di neve e alberi caduti. Venerdì a Francoforte e Monaco sono stati cancellati fino a 100 voli a causa del maltempo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...