Quando la politica entra a gamba tesa nei Mondiali

Shaqiri
Xhaka e Shaqiri festeggiano i loro gol “mimando” l’Aquila albanese.

 

I calciatori svizzeri Granit Xhaka e Xherdan Shaqiri hanno rischiato di infiammare le tensioni politiche nei Balcani dopo aver usato un simbolo nazionalista albanese per celebrare i loro gol contro la Serbia nella vittoria per 2-1 nella partita valida per il gruppo E e disputatasi a Kaliningrad.

La coppia (entrambi hanno un’eredità albanese ma sono cresciuti in Svizzera), ha girato la partita di venerdì sera dopo che la Serbia era passata in vantaggio con Aleksandar Mitrovic all’inizio del primo tempo.

Entrambi hanno posto le mani aperte insieme con i pollici chiusi e le dita tese per fare quello che sembra l’aquila bicipite visualizzata sulla bandiera nazionale dell’Albania. I pollici rappresentano le teste delle due aquile, mentre le dita sembrano le piume.

Il gesto rischia di infiammare le tensioni tra i nazionalisti serbi e gli albanesi.

Shaqiri è nato in Kosovo, l’ex provincia serba che ha dichiarato l’indipendenza nel 2008. La Serbia non riconosce l’indipendenza del Kosovo e le relazioni tra i due paesi rimangono tese. I genitori di Xhaka sono originari del Kosovo e sono di origine albanese. Il padre del centrocampista dell’Arsenal è stato imprigionato nell’ex Jugoslavia per una campagna a favore dell’indipendenza del Kosovo.

Shaqiri, che gioca nello Stoke City (in Inghilterra), ha detto dopo la partita che “è solo un’emozione” quando è stato interrogato sul modo in cui ha celebrato la sua rete.

L’allenatore della Svizzera, Vladimir Petkovic, ha aggiunto: “Non dovremmo mai mischiare politica e calcio. È chiaro che le emozioni si manifestano e questo è il modo in cui le cose accadono. Penso che tutti insieme dobbiamo allontanarci dalla politica nel calcio e dovremmo concentrarci su questo sport come un bel gioco e qualcosa che riunisca le persone “.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...