“Sentiva l’odore del gol”

 

Inzaghi



di Giuseppe Lupoli

 

Gli attaccanti devono fare gol, altrimenti hanno sbagliato mestiere. Tanti centravanti hanno il “senso del gol”, ma pochi ce l’avevano forte ed istintivo come Filippo Inzaghi. Lui, per tutta la partita era come in trance; con quel fisico piuttosto gracile e quell’andamento da posseduto, si aggirava, con fare predatorio, nei dintorni dell’area di rigore come una belva affamata quando, nella savana, va a caccia.

 

Aveva una corsa piuttosto sgraziata, ma viveva per il gol e sembrava che ne sentisse l’odore nell’aria. Nella sua carriera ha segnato tanto, con diverse maglie; Piacenza, Leffe, Hellas Verona, Parma, Atalanta, Juventus, Milan e Nazionale. Nella sua carriera ha gonfiato la rete più di 300 volte, in tutti i modi, senza pietà, neanche per i compagni di reparto. Infatti, fece scalpore quando non diede la possibilità di segnare, in diverse azioni di un Venezia-Juventus, a Del Piero, che cercava di sbloccarsi su azione da mesi e voleva buttare la palla in porta a tutti i costi.

 

Inzaghi era così, prendere o lasciare ed i tifosi, della squadra di turno, preferivano tenerselo stretto, con tutto il suo bottino di segnature. I suoi anni migliori furono nel Milan di Carlo Ancelotti, squadra in cui, assistito da grandi giocatori, come Pirlo e Rui Costa, fece molti gol e vinse tutto in Italia ed in Europa. Inoltre, in quegli anni magici, vinse il Mondiale del 2006, segnando in contropiede contro la Repubblica Ceca.

Inzaghi, con la sua voglia di essere decisivo e con quell’istinto del gol “animalesco”, ha fatto la storia del calcio italiano…quanto ne avremmo bisogno, oggi, di uno come lui che fiuti “l’aria che tira” in area di rigore…

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...