Siria: a pochi passi da una guerra ancora più pericolosa?

trump3
Donald Trump potrebbe lanciare nelle prossime ore un attacco militare contro la Siria.

 

Sabato scorso la città di Douma, che si trova a pochi chilometri da Damasco e fa parte della regione ribelle del Ghouta, è stata oggetto, secondo alcune testimonianze, di un attacco chimico che avrebbe provocato almeno settanta morti. La responsabilità dell’attacco è stata imputata agli aerei di Bashar el Assad da parte della stampa e degli analisti militari occidentali.

Trump ha promesso una risposta “energica” e ha parlato di numerose opzioni militari.

Lo scorso aprile, dopo che un attacco di un agente nervino del Sarin ha ucciso più di 80 persone in una città di opposizione siriana, il presidente Trump ha ordinato il lancio di dozzine di missili da crociera presso una base aerea del governo siriano dalle navi della Marina USA dislocate nel Mediterraneo.

Fu la prima azione militare diretta degli Stati Uniti contro le forze comandate dal presidente siriano Bashar al-Assad. Dall’incidente di sabato, Washington ha discusso con la Gran Bretagna e la Francia, sollevando la prospettiva di un’azione militare occidentale coordinata.

La Russia ha avvertito al Consiglio di sicurezza dell’ONU che l’azione militare statunitense potrebbe avere “gravi ripercussioni”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...